TAKE IT – TAKE ME – Vi presentiamo DE COR

Francesca

Non volevamo inserire i gioielli nella nostra selezione di brand, ma poi ci siamo detti, perchè no?

Perchè no, se pensati, studiati e realizzati in modo che il design sia prorompente?

Poi c’è arrivata la sua candidatura e non abbiamo avuto dubbi, I WANT YOU, ci siamo detti!

La pasta polimerica è un materiale usato da molti nella realizzazione di bijoux, spesso in modo troppo romantico e vezzoso.

Questo invece è energia pura, è LESS IS MORE, è colore dosato, forma costruita, insomma, un progetto davvero ben pensato, lei si decrive così:

Mi chiamo Elisa, “laEli” quasi per tutti, “de Cor” per il mondo handmade.
Creo gioielli in pasta polimerica interamente fatti a mano, mi innamoro periodicamente di nuove forme, ma la ricerca cromatica è sempre alla base di quello che produco.
Nel tempo ho cambiato 9 case e 7 città, tra un lavoro e l’altro ho incontrato le paste polimeriche e grazie alla Rete, l’indiscussa Maestra: Donna Kato.
Studiando a Venezia ho scoperto il colore e la meraviglia delle arti minori. Sfuggendo da sempre vestiti e accessori tutti uguali, cercavo qualcosa che davvero raccontasse chi fossi. Colori decisi e forme semplici, gioielli metropolitani che potessero trasmettere con gioia il mio essere un “pezzo unico”, per raccontare il mondo a cui appartengo, perchè per essere diversi ci vuole un po’ di coraggio. Ho scoperto poi che tante donne cercano “gioielli anti-noia”.
Essendo oggetti artigianali non esiste riproducibilità in serie, anche se simili ognuno è diverso. Realizzati con semplici strumenti per il taglio e la modellazione, diventano pezzi unici attraverso un lavoro di paziente composizione mai uguale a se stesso. Precisione nei dettagli e cura dei particolari sono i miei mantra.
Se lo stile de Cor racconta anche di te, scrivimi pure per qualsiasi informazione: decorproduzioni@gmail.com
Se ti sei chiesto cosa significa il nome de Cor forse la risposta ora sarà più ovvia: colorato!

E poi vogliamo parlare del modo in cui presenta il prodotto?

Coerente, efficace, percorso che ogni brand dovrebbe fare.

In negozio una selezione dei suoi prodotti e on-line la possibilità di richieste personalizzate, cosa aspettate?

ENG:

TAKE IT, TAKE ME – WE PRESENT DE COR

we didn’t mean to present jewels in our brand selection but then we said, why not?

Why not, if thought and made in a way that the design is bursting?

And then has arrived her application and we didn’t have any doubt. I WANT YOU we said!

The polymer paste is a material used by a lot of people for the making of jewels, often in a way too romantic and charming.

But this one is pure energy, is LESS IS MORE, it’s measured color, built shape, so it’s a very good thought project. She describes it like this:

My name is Elisa, “laELI” foralmost everyone and DE COR for the handmade world. I create jewels made by polymer paste all handmade, I fall in love periodically with new shapes  but the cromatic research is always the base of what I create.

During the last few years I have changed nine houses and 7 cities. During a job or another I find out the polymeric paste and thanks to the Internet I met the absolute professor: Donna Kato.

Studying in Venice I discoverd the color and the wonder of the minor arts. I always used to escape from standard accesories, I was looking for something that truly say who I am. Strong colors and simple shapes, metropolitan jewels that can make you feel with joy my way of being a “unique piece” and to describe the world I belong to, because to be different you need to brave.

I also discovered that many women love finding “no boring jewels”.

Being handcrafted objects there is no reproducibility in series, even though similar, each one is different. made with simple tools for cutting and modelling, they become unique pieces through a work of patient composition never equal to itself. Precision in detail and attention to details are my mantras. If the style of De Cor talks also about you, e-mail me for any information: decorproduzioni@gmil.com

If you were wondering what the name “de cor” means, maybe the answer now it’s more obvious: colored!

And then, do we want to talk about the way the product is presented? Coherent , effective , a way that every brand should do. In the shop there is the selection of the products and on-line there are possibilities to do personalized requests, what are you waiting for?

De Cor

 

 

Di Puglia Un Pop

Francesca

Ci siamo,

vi presentiamo il primo progetto selezionato all’interno del nostro contest “TAKE IT, TAKE ME”,

DI PUGLIA UN POP – I PIATTI PARLANTI.

Non ve li presentiamo con le nostre parole, ma condividendo un articolo fantastico, uscito questa mattina sul SOLE 24 ORE, già, avete capito bene, il SOLE 24 ORE!

Qui troverete davvero tutte le informazioni e si parla anche di noi, perchè saremo i primi a livello nazionale ad ospitare queste meraviglie.

Questo contest ci vede lungo, stanno già nascendo sinergie interessanti, ma soprattutto stimolanti.

“Per un pezzo di design ci possono essere tre risposte: si, no, wow!

WOW è quella a cui puntare”

  • Milton Glaser

 

Ma ora, bando alle ciance, leggetevi l’articolo e dite WOW!!!

Leggi l’intero articolo.

ENGLISH:

DI PUGLIA UN POP 

Here we are,

we are introducing the first project selectioned in our contest “TAKE IT, TAKE ME”

“DI PUGLIA UN POP” – The speaking plates

We don’t present them by using our words but by sharing a fantastic article that have come out this week on the SOLE 24 ORE, yeah, you understood well, SOLE 24 ORE!

Here you will find all the information and it is also about us because we are the first to show this wonders nationally.

For design piece there could be 3 answers: yes, no or wow!

Wow is the answer on which we count

But now, cut to the chase, let’s read this article and say WOW!

© 2019 Pistacchio & Caffè di Francesca Vizzari - P.IVA 03614170987
Privacy Policy - Cookie Policy